PERCHÈ le LUCCIOLE si ACCENDONO?

26 Luglio 2021 Off Di Giulia Spanò

Le lucciole sono degli insetti davvero particolari e affascinanti, di notte, sopratutto d’estate si illuminano come lampadine.

Le lucciole sono degli insetti davvero particolari e affascinanti, di notte, sopratutto d’estate e nelle zone non illuminate si illuminano come lampadine.

In Italia esistono 21 specie di lucciole, sono coleotteri della famiglia Lampyridae, quello che permette loro di fare luce è una reazione chimica; nell’addome presentano una molecola chiamata luciferina, in presenza di ossigeno e dell’enzima luciferasi, si trasforma inossiluciferina emettendo luce.

Questi insetti notturni usano infatti la luce per la comunicazione sessuale», specifica Lupi, docente di entomologia applicata all’Università degli Studi di Milano. «Spesso il maschio vola emettendo una luce intermittente, la femmina ferma tra la vegetazione lo vede e si illumina con una luce fissa: il maschio la nota e la raggiunge. Ci possono però essere altre modalità, e ogni specie ha un suo “codice” di luminosità e intermittenza. Da noi le lucciole si accoppiano prevalentemente tra giugno e luglio, ma anche fino ad agosto, a seconda di specie e zona».

Le lucciole, inoltre, utilizzano la loro luminescenza per tenere alla larga i predatori, si sa infatti che quando gli insetti emettono colori forti e sgargianti è per avvisare i predatori di non avvicinarsi perchè o sono velenosi o non gustosi da mangiare.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social Network di CuriosityZein! La tua opinione è importante per noi!

Seguici su Telegram: https://t.me/curiosityzein 

Seguici su Twitter: https://twitter.com/CuriosityZein 

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/curiosityzein 

Seguici su Instagram: https://www.instagram.com/curiosityzein/  

[via]