CHI ha INVENTATO l’EVIDENZIATORE?

18 Maggio 2021 Off Di Giulia Spanò

Vi siete mai domandati a chi è venuta l’idea di inventare l’evidenziatore e come mai? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Vi siete mai domandati a chi è venuta l’idea di inventare gli evidenziatori e come mai?

Sappiamo tutti che l’evidenziatore è un pennarello dalla punta a scalpello che viene utilizzato per mettere in risalto qualcosa su un testo, solitamente hanno colori molto accesi appunto per risaltare, anche se oggi ormai esistono di ogni colore e sfumatura.

Il primo evidenziatore fu inventato da Francis Honn nel 1963 e commercializzato dalla Carter’s Ink Company con il nome Hi-Liter. Nel 1971 l’azienda tedesca Schwan-Stabilo lanciò l’evidenziatore Stabilo Boss, che contribuì alla diffusione di massa di questo prodotto che oggi risulta essere la marca di evidenziatori più famosa in assoluto.

Mentre un tempo l’evidenziatore veniva usato solamente quando necessario e soprattutto esisteva solo in colorazione gialla, ovvero la classica, oggi l’evidenziatore viene usato dagli studenti per decorare i fogli scritto, per dare colore e vivacità e si fa quasi a lotta per chi possiede i colori più strani e stravaganti.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social Network di CuriosityZein! La tua opinione è importante per noi!

Seguici su Telegram: https://t.me/curiosityzein 

Seguici su Twitter: https://twitter.com/CuriosityZein 

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/curiosityzein 

Seguici su Instagram: https://www.instagram.com/curiosityzein/  

[via]