BAMBINO trovato MORTO in una VALIGIA

Siamo nell’Indiana, Stati Uniti, dove la polizia sta ancora indagando per cercare di capire le cause della morte di un bambino ritrovato in un trolley.

Siamo nell’Indiana, Stati Uniti, dove la polizia sta ancora indagando per cercare di capire le cause della morte di un bambino ritrovato in un trolley.

Il decesso sarebbe stato causato da uno “squilibrio elettrolitico”; il bambino, di età compresa tra i 5 e 8 anni, sarebbe deceduto una settimana prima del ritrovamento del cadavere all’interno di una valigia in una zona boscosa.

A scoprire l’accaduto un uomo che era alla ricerca di funghi, ha immediatamente chiamato i soccorsi; il bambino era ben vestito e non aveva segni “di lesioni traumatiche significative”, ha detto la polizia in una conferenza stampa. Sul corpo dunque non c’erano ferite che possano far pensare ad una morta violenta. Anche l’esame tossicologico è risultato negativo.

Gli investigatori non hanno prove che “il bambino fosse vivo quando è stato messo nel trolley”. L’ipotesi più plausibile sembrerebbe quella che il piccolo sia morto per disidratazione e che sia stato poi messo nel trolley da qualcuno che poi ha abbandonato la valigia in un bosco.

I punti da chiarire però restano tanti e l’identità della giovane vittima è ancora un mistero.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social Network di iCuriosity News! La tua opinione è importante per noi.

Seguici su Telegram: https://t.me/curiosityzein 

Seguici su Twitter: https://twitter.com/CuriosityZein 

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/iCuriosityNews 

[via]