Texas: 18enne UCCIDE 19 BAMBINI e 2 INSEGNANTI

Una vera e propria strage quella commessa da un ragazzo di 18 anni in Texas, è entrato in una scuola e ha ucciso 19 bambini e le due maestre.

Una vera e propria strage quella commessa da un ragazzo di 18 anni in Texas, è entrato in una scuola e ha ucciso 19 bambini e le due maestre.

Salvador Ramos, questo è il nome del protagonista della strage, viene descritto come un ragazzo difficile, di poche parole, che spesso a scuola disturbava gli altri studenti; si sapeva che aveva problemi ma nessuno lo ha mai segnalato alle autorità.

Il ragazzo si è diretto verso la Robb elementary school di Uvalde, in Texas, uccidendo 19 bambini e due maestre prima di essere a sua volta ucciso dalla polizia.

“Sparava a chiunque e a qualsiasi cosa si trovava davanti, Appena entrato nell’edificio ha iniziato a sparare a bambini, insegnanti e chiunque fosse sulla sua strada”, hanno raccontato alcuni testimoni.

Ramos prima della strage nella scuola avrebbe sparato in testa alla nonna, uscendo poi di casa; l’anziana è riuscita ad uscire e chiedere aiuto.

Poco prima della strage, Ramos ha contattato una ragazza che non conosceva su Instagram dicendole che aveva un segreto da condividere. Le ha scritto “Sto per…”, ma non le ha confessato quale fosse il gesto che aveva in mente. Le ha detto anche di “ripostare” le foto delle sue pistole. Al messaggio “Sto per…”, inviato alle 5.43 del mattino di martedì, la ragazza aveva risposto: “Cosa?”. Il killer le ha risposto: “Te lo dirò prima delle 11”. Un’ora dopo le ha scritto ancora: “Ho un piccolo segreto che voglio dirti”.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social Network di iCuriosity News! La tua opinione è importante per noi.

Seguici su Telegram: https://t.me/curiosityzein 

Seguici su Twitter: https://twitter.com/CuriosityZein 

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/iCuriosityNews 

[via]