AirTag “SALVA” una RAGAZZINA a Disney World

Una famiglia a Disney World, ha ricevuto inaspettatamente una notifica che indicava che tra loro c’era un AirTag sconosciuto.

Una famiglia a Disney World, ha ricevuto inaspettatamente una notifica che indicava che tra loro c’era un AirTag sconosciuto.

Mentre camminava verso la loro macchina, la figlia adolescente ha ricevuto un avviso sul suo iPhone in cui si diceva che un AirTag si stava muovendo con lei.

“Ha affermato che è stato rilevato per la prima volta con lei alle 19:09 e abbiamo ricevuto la notifica verso le 23:33”, ha detto Jennifer ad una stazione di notizie del Tennessee.

Quando la figlia ha cliccato sulla notifica, ha visto una mappa con una linea che collegava tutti i luoghi in cui la famiglia era stata nelle ultime quattro ore.

Dopo aver ricevuto l’avviso, la famiglia Gaston ha perquisito tutti i suoi averi e non è riuscita a trovare l’AirTag. Al ritorno in albergo, hanno comunque deciso di chiamare la polizia.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Orange non è stato in grado di identificare una violazione penale poiché la famiglia non ha individuato l’AirTag. Tuttavia, l’ufficio ha creato un rapporto sull’incidente della situazione. È però possibile che, a causa delle migliaia di prodotti Apple, nelle vicinanze della Disney quel giorno, la notifica possa essere stata “errata”.

Apple ha recentemente apportato modifiche per affrontare i problemi di stalking di AirTag; ora c’è un avviso sulla privacy che viene visualizzato quando configuri un nuovo AirTag. Il messaggio afferma che il dispositivo ha lo scopo di tracciare gli effetti personali e non per scopi di stalking.

Apple ha anche aggiornato il sistema di notifica per identificare i dispositivi Trova i miei sconosciuti. Questo è ciò che la famiglia Gaston ha ricevuto quando ha ricevuto la notifica “AirTag Found Moving With You”. Ci sono anche nuovi avvisi per gli utenti Android che trovano un AirTag sconosciuto tra di loro.

Nulla toglie che possa essere stato un tentativo di stalking, dato che ormai queste azioni sono molto frequenti, e siamo contenti che la ragazzina sia “salva” e non ci siano stati problemi seri e reali.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social Network di iCuriosity News! La tua opinione è importante per noi.

Seguici su Telegram: https://t.me/curiosityzein 

Seguici su Twitter: https://twitter.com/CuriosityZein 

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/iCuriosityNews 

[via]