La BENZINA con PIOMBO ABBASSA il QI?

L’esposizione alla sostanza da bambini è stata collegata a un calo medio del quoziente intellettivo di 2,6 punti, scopriamone di più.

L’esposizione alla sostanza da bambini è stata collegata a un calo medio del quoziente intellettivo di 2,6 punti, scopriamone di più.

Più della metà degli abitanti negli Stati Uniti potrebbe avere un QI leggermente inferiore per aver inalato gas di scarico dei veicoli alimentati a benzina con piombo quando erano bambini.

Questo è quello che emerge da un nuovo studio fatto in America. L’esposizione ai gas di scarico delle automobili durante l’infanzia avrebbe rubato in tutto 824 milioni di punti QI a più di 170 milioni di americani vivi oggi, circa appunto la metà della popolazione degli Stati Uniti.

Il piombo iniziò a essere utilizzato come additivo per migliorare la combustione della benzina già all’inizio degli anni Venti. Secondo molti studi pubblicati negli anni il piombo può causare anche problemi di sviluppo delle funzioni cerebrali dei bambini. Il piombo è neurotossico e può erodere le cellule cerebrali dopo essere entrato nel corpo.

Utilizzando i dati di un’indagine nazionale, gli scienziati hanno studiato i livelli di piombo analizzando i campioni di sangue di oltre 11.600 bambini tra il 1976 e il 2016 I ricercatori hanno anche stimato i possibili livelli di piombo nel sangue nel periodo tra il 1940 e il 1975 basandosi sul consumo di benzina di quel periodo.

I ricercatori stimano che in tutto il paese l’esposizione al piombo possa aver causato un calo medio del QI di 2,6 punti. A farne ancora più le spese sarebbero le persone nate tra la metà e la fine degli anni Sessanta che potrebbero aver perso in media 5,9 punti di QI.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social Network di CuriosityZein! La tua opinione è importante per noi!

Seguici su Telegram: https://t.me/curiosityzein 

Seguici su Twitter: https://twitter.com/CuriosityZein 

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/curiosityzein 

Seguici su Instagram: https://www.instagram.com/curiosityzein/    

[via]